Mass Murder Machine

Pistas más populares

1 1233 Listens
2 1325 Listens
3 815 Listens
4 557 Listens
5 445 Listens
6 356 Listens
7 337 Listens
8 307 Listens
9 290 Listens
10 620 Listens

Álbumes

Quiero saber más

Mass_Murder_Machine photo

Nel Maggio del 2006, Mimmo Pisconti e Luigi Saracino decidono di formare una cover band dei Black Label Society di Zakk Wylde. Ai due si uniscono Mimmo Zaccaria (chitarra), Federico Pisconti (chitarra) e Stefano Fusco (batteria). La band dopo pochi concerti si sposta sulla produzione di pezzi propri senza abbandonare lo stile del maestro Zakk Wylde. Nel Settembre 2006, esce il primo demo CD intitolato “W.A.R. (Without Arm Revolution)”, contenente 4 brani inediti e una cover dei The Doors”. La band porta live questi brani accompagnati sempre da alcune cover dei BLS e da altri classici metal. Nel Maggio 2007 arriva il secondo demo CD, questa volta acustico. Dal titolo “Reborn (Acoustic Notes)”, il cd contiene l’inedito “Fearless Man” con il featuring di GeNnie, delle versioni ri-arrangiate di “Kill Me” e “Lost my Soul” e due cover dei BLS e degli Alice in Chains.
Dopo svariati concerti durante l’estate, alla band viene a mancare l’apporto sia in sede live, che in fase di composizione di Federico alla chitarra. Infatti, Federico lascia “momentaneamente” la band per trasferirsi a Bologna per studi. La band decide di continuare con il quartetto e anzi, entra in “studio” per l’incisione del terzo demo CD che prenderà il titolo di “Land of Confused Sins”. L’album contiene ben otto tracce fra cui la title track, la versione elettrica di “Fearless Man” (ad una sola voce), il classico “Bloody Theater” e la stupenda “Draw Me”.

Leer más...