Vélos Jamendo Music album cover
  • 250 characters left

    • Greg Lake avatar

      самый вкусный кусок альбома ;)

    • judikael avatar

      c'est rigolo a écouter mais ce ne sont pas de grandes improvisations qui transportent l'esprit.

    • shantyman avatar

      All the musicians taking part in the group are totally palying on the same wavelength in every song…So you hardly detect a flaw in the harmony amongst them…Creative songs as well. Good crisp voices..both female and male vocals..Good recording antics as well. Applause for the jazzmanship that they express in their songs…I cannot give them a ten yet until I see them live….But Forza Italia!!!

    • Ernst Ellert avatar

      ...von Neapel oder sonstwo in Italien. Hier gibt es unaufgeregten, intelligenten und eleganten Jazz, der wie eine anregende Konversation am späten Abend mit ein paar Cocktails und einer guten Zigarre daherkommt. Insgesamt eine sowohl träumerische, entspannende, wie auch dezent belebende Aufnahme für die späten oder ganz frühen Stunden des Tages.

    • MrMaU avatar
      @ wrote

      Recensisco questo disco con grande ritardo, poiché ero in possesso del cd e non ero a conoscenza di poter fare una recensione. Frizzante album d'esordio dei BBB. Si sente cha hanno alle spalle tanta esperienza di concerti dove ho avuto modo di apprezzare appieno le loro capacità; devo dire che questo disco rappresenta perfettamente quello che si prova a sentirli suonare dal vivo. Tutte le loro composizioni molto interessanti. Meriterebbero molto di più. Si parte in quarta con Oat Flakes: ritmo saltellante, bella la voce e la melodia. Con Onda su Ombra si trova una vena cantautorale non male, divertente. Ritmi latini infuocati per Salsa di Soy, con una bella amalgama di percussioni, batteria e tromba cubana. Si passa a uno slow jazz classico molto piacevole e stupiscono i suoni gitani di Macedonia con un violino e un tema che ti restano nel cuore. Finale esplosivo con un piano elettrico e una chitarra con un bell'effetto su M.eur Chagall, bello il tema e il tiro del brano, come per Cat's bite. Bravissimo il batterista, tiene su tutti gli altri senza essere invasivo, spiace che non ci sia nel nuovo disco. Spiace anche che la registrazione non sia ai livelli di quella del nuovo disco. Un disco che farebbe capire di jazz a tutti!